Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti. Per proseguire devi accettare la nostra policy cliccando su “Sì, accetto”.

Patrizia Catellani

ilritornodiberlusconiBarisione, M. e Catellani, P. (2008).
In ITANES,
Il ritorno di Berlusconi. Vincitori e vinti nelle elezioni del 2008.
Il Mulino, Bologna.
pp. 137-148.

ISBN 978-88-15-12739-6

B

astano tre dati a dirci che le ultime elezioni politiche rappresentano una svolta rispetto alle precedenti. Primo: nel 2006 sono entrati alla Camera gli eletti di 15 liste, nel 2008 quelli di 9 liste. Secondo: nel 2006 sedevano in Parlamento 72 deputati di Rifondazione comunista, Comunisti italiani e Verdi; oggi non ce n'è nessuno, come non c'è nessun eletto in partiti che si richiamino alla tradizione socialista. Terzo: nel 2006 le due aree politiche che si sono date battaglia con alterne vicende dal 1996 in poi erano alla pari quanto a voti validi, nel 2008 c'è stato un divario di oltre 4 milioni di voti. Dopo un simile sconvolgimento, grande è la confusione sotto il cielo, soprattutto - naturalmente - sotto quello degli sconfitti. Per capire meglio ciò che è avvenuto questo volume affronta, sulla base di una vasta indagine campionaria condotta subito dopo il voto, una serie di quesiti decisivi: che ruolo hanno avuto delusione e astensionismo? Quali sono stati i flussi dello spostamento a destra? Chi è stato premiato dall'appello al "voto utile"? In che modo ha pesato la questione cattolica? E il problema dell'insicurezza? Quanto hanno contato Silvio e Walter? Si è trattato solo di un referendum sul governo Prodi?

L'Associazione ITANES - Italian National Elections Studies conduce un programma pluriennale di ricerca sul comportamento elettorale e le opinioni politiche degli italiani che vede impegnate alcune università e l'Istituto "Carlo Cattaneo" di Bologna. Di ITANES il Mulino ha pubblicato "Perché ha vinto il centro-destra" (2001), "Sinistra e destra. Le radici psicologiche della differenza politica" (2006) e "Dov'è la vittoria? Il voto del 2006 raccontato dagli italiani" (2006).


editore-32Vai al sito dell'editore